Autostop rosso sangue (1977)

Pubblicato: 23 gennaio 2011 in Thriller

autostop rosso sangue

Una coppia americana in vacanza (lui giornalista cinico e disilluso spesso schiavo dell’alcool, lei bellissima casalinga annoiata) viaggia con la sua roulotte diretta verso il Messico. L’idea di caricare in auto, strada facendo, un autostoppista precipiterà i due in un autentico incubo: l’uomo è un rapinatore in fuga dopo un colpo in banca ed è un violento psicopatico. Tra violenze psicologiche e fisiche, uno stupro e altre “piacevolezze” la storia avrà dei risvolti inaspettati e sorprendenti… Franco Nero interpreta il marito ed è davvero strepitoso nel caratterizzare un personaggio che trasuda antipatia da ogni poro: alcolista, spocchioso e insostenibile nel suo comportamenteo vessatorio e  maschilista nei confronti della moglie. La bellissima Corinne Clery (qui davvero al top della forma) è ovviamente la moglie: annoiata ma non rassegnata, in cerca di rivincite e pronta a rimettersi in gioco. David Hess completa il trio e, tanto per cambiare, è lo schizzato paranoide, violento e stupratore, ruolo al quale ormai è praticamente condannato dopo averlo egregiamente ricoperto in “L’ultima casa a sinistra” (e in futuro ne “La casa sperduta nel parco”). Il film è molto teso e violento, ha un buonissimo ritmo ed è ottimamente diretto da Pasquale Festa Campanile, uno dei maestri della commedia all’italiana che per la prima (e unica) volta si cimenta in tutt’altro genere con risultati notevolissimi, a ulteriore riprova della versatilità dei registi nostrani che tanto bene hanno fatto nel magico decennio degli anni ’70.

autostop1

autostop2

Oltre ad essere un thriller on the road (con evidenti e inevitabili rimandi al “Duel ” spielberghiano ma anche con qualche ammiccamento a “Cani arrabbiati” di Bava) il film offre anche un’ attenta analisi sul rapporto di coppia e sulle tematiche legate al divorzio; la riflessione sul disfacimento della coppia medio-borghese in crisi con introduzione di un elemento estraneo che porta al collasso prenderà una direzione decisamente originale con un finale cinico e beffardo.

autostop3

autostop4

Come al solito le splendide musiche di Morricone accompagnano i momenti topici con pathos e in un certo qual modo con una inaspettata sensualità: l’utilizzo del banjo è davvero sopraffino, roba da leccarsi i baffi…

Purtroppo in Italia non esiste ancora un’edizione in dvd in lingua italiana e nemmeno il mercato estero finora ci è venuto in soccorso come in altre occasioni. Quanto dovremo aspettare ancora? Ah, un’ ultima nota a margine: la strada e le montagne che si vedono nel film non sono quelle del Colorado o della California… la pellicola è stata girata in Abruzzo… magia del cinema!!!

autostoprossosanguetitoli

Cast principale:

Franco Nero

Corinne Clery

David Hess

Regia: Pasquale Festa Campanile

Edizioni in dvd:

Anchor Bay (USA), audio solo inglese

Formato video 1,85:1 anamorfico

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...