Vamos a matar compañeros (1970)

Pubblicato: 13 marzo 2011 in Western

vamos a matar companeros

Levantando en aire los sombreros
vamos a matar, vamos a matar, compañeros!
Pintaremos de rojo sol y cielos,
vamos a matar, vamos a matar, compañeros!
Hay que ganar moriendo, pistoleros,
vamos a matar, vamos a matar, compañeros!
Hay que morir venciendo, guerrilleros,
vamos a matar, vamos a matar, compañeros!
Luchando con el hambre, sin dineros,
vamos a matar, vamos a matar, compañeros!
Estudiantes, rebeldes, bandoleros,
Vamos a matar, vamos a matar, compañeros!
Hermanos somos, reyes y obreros,
Vamos a matar, vamos a matar, compañeros!

La trascinante e, a tratti, epica musica scritta da Morricone con testo di Bruno Corbucci ci introduce a questo splendido western diretto da Sergio Corbucci che risulta essere uno dei più belli e coinvolgenti dell’intero filone nel quale noi italiani siamo stati indiscussi maestri. Franco Nero e Tomas Milian formano un’ insolita, inedita e quantomai assortita coppia; d’altronde entrambi erano già stelle indiscusse del genere (Nero era stato Django e il mercenario mentre Milian aveva già al suo attivo personaggi come Cuchillo, Tepepa e ‘O Cangaceiro). Nella pellicola si respira in un certo qual modo una certa atmosfera “sessantottina” e il tema della rivoluzione a tutti i costi (anche contro non si sa bene chi e anche non sostenuta da nobili ideali come insegna il generale Mongo nel film) trova in Milian un formidabile paladino che parla in perfetto messican-romanesco (e qui Milian si doppia da solo), abbigliato con basco alla Che Guevara, doppia cartucciera sulle spalle e machete e che a tratti oscura nettamente il suo partner/rivale Nero. “Vamos a matar compañeros” è senz’altro un film da consigliare anche ai non frequentatori del genere e soprattutto a chi crede che il western italiano inizi e finisca con Sergio Leone. Molte scene sono decisamente esilaranti e la verve comica soprattutto di Milian viene fuori in maniera dirompente (il linguaggio scurrile usato da Milian e Nero portò il film al divieto ai minori di 14 anni).

companeros1

companeros2

Nel piccolo villaggio messicano di San Bernardino infuria la rivoluzione e il tonto e credulone Vasco (Tomas Milian) è a capo dei peones che si battono contro l’esercito. Viene manovrato dal generale Mongo che altri non è che un bandito che, con la scusa della rivoluzione, vuole solo arricchirsi. In paese sopraggiunge lo svedese (Franco Nero), un trafficante d’armi che viene convinto da Mongo a tentare l’impresa di liberare uno dei capi dei ribelli messicani, il professor Xantos (Fernando Rey), che è anche l’unico rimasto in vita a conoscere la combinazione della cassaforte della banca. Nel viaggio lo affiancherà proprio il Vasco e ne succederanno delle belle: risse, zuffe, scazzottate, sparatorie, assalti al forte, incendi, torture… Sul loro cammino incontreranno, tra gli altri, il folle John (un Jack Palance qui mancante di una mano) e il suo temibilissimo grifone…

companeros3

companeros4

E’ da rimarcare infine la breve presenza della bellissima Karin Schubert (doppiata da Laura Betti) nei panni di una prostituta “bionda anche sotto….” (e in questo garantisce lo svedese per noi tutti)….

companerostitoli

Cast principale:

Franco Nero

Tomas Milian

Jack Palance

Fernando Rey

Karin Schubert

Regia: Sergio Corbucci

Edizioni in vhs: Shendene

Edizioni in dvd:

Fabbri: formato video 2,35:1 letterbox

Cecchi Gori: formato video 2,35:1 anamorfico

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...