La novizia (1975)

Pubblicato: 15 maggio 2011 in Erotico

la novizia

A volte mi fermo a sorridere con una punta di invidia pensando allo spettatore italiano medio degli anni ’70 che cercava un momento di evasione andando al cinema: non gli mancava certo l’imbarazzo della scelta e poteva spaziare tra vari generi in quello che è stato un periodo di creatività quanto mai fertile. Certamente c’era voglia di trasgressione (in barba agli spietati censori che all’epoca lavoravano, e di brutto, di forbici) e quindi un film piuttosto semplice come questo aveva tutti i requisiti per diventare un piccolo successo: prendiamo un tema un po’ morboso e pruriginoso (una novizia sexy interpretata da una bella e giovane attrice emergente, Gloria Guida), lo inseriamo in un’atmosfera da commedia (non proprio riuscitissima, in verità) e il gioco è fatto. Intendiamoci: la Guida farà di molto meglio negli anni successivi, eppure questo filmetto è tutt’altro che disprezzabile. Certo, non è che gli attori brillino in bravura e/o simpatia: c’è un Gino Milli siciliano rampante che ha fatto fortuna a Roma e ritorna al suo paesello in Sicilia accompagnandosi a due (insopportabili) amici sfigati e un Lionel Stander un po’ troppo di maniera nei panni del solito anziano moribondo ex sciupafemmine affidato alle amorevoli cure della giovane novizia. Unico personaggio davvero interessante è una (al solito) zoccoleggiante Femi Benussi nei panni della scontatissima casalinga inquieta che ruba la scena a tutti ed è sempre un gran bel vedere.

novizia1

novizia2

Per un’ora abbondante non succede praticamente nulla se non avventurette occasionali del protagonista con donnine di avanspettacolo in tournée o le scappatelle in cui sono coinvolti gli abitanti del paese ma, quando il quasi agonizzante Stander chiede come ultimo desiderio alla giovane e pura fanciulla di svestire la tonaca ed indossare la sexy lingerie che era nascosta in un vecchio armadio e che era appartenuta alle sue vecchie amanti (con tanto di cartellini con i vari nomi di donna abbinati ad ogni capo), il film si “risolleva” (in tutti i sensi) nettamente fino a sfociare in un finale agreste/bucolico che conferisce alla storia un inaspettato e spiazzante tocco drammatico. Un po’ incomprensibile e forzato, forse, anche se non è dato sapere quali velleità autoriali avesse il regista Biagetti. In ogni caso direi che almeno una visione la merita.

novizia3

novizia4

noviziatitoli

Cast principale:

Gloria Guida

Gino Milli

Femi Benussi

Lionel Stander

Regia: Pier Giorgio Ferretti (Giuliano Biagetti)

Edizioni in dvd: Cult Media

Formato video 1,85:1 anamorfico

commenti
  1. Peppino Pozzi ha detto:

    Comme posso scaricare questo film ??

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...