Una nuvola di polvere… Un grido di morte… Arriva Sartana (1970)

Pubblicato: 13 novembre 2011 in Western

una nuvola di polvere un grido di morte

Quarto e ultimo capitolo “ufficiale” della saga dedicata al pistolero becchino Sartana, personaggio nato dalla fantasia di Gianfranco Parolini e interpretato da Gianni Garko; dico “ufficiale” perchè è d’uopo ricordare che la serie è composta solo da 4 pellicole, tutte con Garko nei panni di Sartana (la prima diretta appunto da Parolini e le successive 3 da Giuliano Carnimeo). Anche altri attori vestiranno in seguito i panni di Sartana (Jeff Cameron per  due volte, George Hilton, Jack Betts, William berger, Giorgio Ardisson e Alberto Dell’Acqua) ma ovviamente l’originale (e anche il più valido sotto ogni aspetto) resta quello impersonificato da Garko, che aveva accettato di prendere parte a dei sequel purchè il personaggio mantenesse inalterate le caratteristiche principali e i tratti distintivi del primo film, ovvero il cavallo bianco che contrasta col suo abbigliamento tutto in nero, il mantello e i gadgets infernali (roba che nemmeno James Bond!) utilizzati per beffare i suoi avversari di turno. Alla saga di Sartana (ufficiale e apocrifa) non appartiene invece il western spagnolo diretto da Rafael Romero Marchent (sempre con Garko protagonista) anche se molti cadono in errore in quanto il nome del personaggio non è Sartana ma bensì SANTANA (“Lo irritarono e Santana fece piazza pulita”).

arrivasartana1

arrivasartana2

Dopo aver saputo che un detenuto ed ex proprietario di una bisca, Grande Full (Piero Lulli), vuole proporgli un affare il pistolero solitario Sartana (Gianni Garko) uccide lungo il suo cammino 3 sceriffi corrotti e si costituisce per farsi rinchiudere nello stesso carcere. Quella stessa notte i due si rendono protagonisti di una spettacolare evasione e, una volta fuori, Grande Full formula la sua proposta: egli sostiene di essere stato raggirato nell’acquisto di 20.000.000 di dollari falsi che dovevano essere pagati con 500.000 dollari in monete d’oro; un misterioso killer avrebbe infatti trafugato l’oro dopo aver ucciso nella bisca il suo complice Johnson, un uomo del generale Monk e il fratello dello sceriffo Manassas Jim (Massimo Serato), tutti coinvolti nell’affare. Le colpe sarebbero ricadute ingiustamente su Grande Full ma egli si dichiara innocente e vuole recuperare a tutti i costi l’oro promettendone a Sartana la metà. A questo punto i due si dividono e, una volta giunto in paese, Sartana si fa raccontare la versione dei fatti da Manassas Jim e da Monk, non prima di aver sventato diversi attentati alla sua vita (dopo l’evasione c’è una taglia sulla sua testa) nei modi più rocamboleschi: tra gli infernali gadgets e trucchi utilizzati vanno senz’altro ricordati l’organo con mitragliette e cannoncini nascosti nelle canne e soprattutto il mini totem meccanico Alfie che, all’occorrenza, si trasforma da innocuo accendino in una bomba. Con il suo solito fare sornione (e, a tratti, quasi luciferino) Sartana scoprirà l’assassino e il nascondiglio dell’oro…

arrivasartana3

arrivasartana4

Probabilmente questo è il film più divertente di tutta la serie, anche se in alcuni punti la sceneggiatura è fin troppo intricata (la tripla versione degli omicidi avvenuti nella bisca può confondere lo spettatore). Inoltre Garko è perfetto nei panni del glaciale pistolero becchino ed è davvero una simpatica canaglia: il suo Sartana si ritaglia tranquillamente un posto di riguardo accanto ad altri personaggi di rinomata levatura del panorama dello spaghetti western italiano. Infine le musiche di Bruno Nicolai sono “morriconiane” come non mai ma non potrebbe essere altrimenti…

arrivasartanatitoli

Cast principale:

Gianni Garko

Piero Lulli

Massimo Serato

Bruno Corazzari

Giuseppe Castellano

Susan Scott

Regia: Anthony Ascott (Giuliano Carnimeo)

Edizioni in dvd: Hobby & Work

Formato video 2,35:1 anamorfico

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...