Rivelazioni di un maniaco sessuale al capo della squadra mobile (1972)

Pubblicato: 2 gennaio 2012 in Giallo

rivelazioni di un maniaco sessuale

 Buon giallo di derivazione baviana (la figura del killer è identica a quella di “Sei donne per l’assassino”) e argentiana (omicidi ben coreografati, soprattutto quello sorprendente in spiaggia) con l’aggiunta di un nutrito stuolo di starlettes tutte ampiamente discinte mai viste tutte insieme prima d’ora (Silva Koscina, Annabella Incontrera, Femi Benussi, Susan Scott, Krista Nell). Con tutto questo ben di Dio a disposizione è quindi fin troppo facile per il regista Bianchi Montero indugiare maggiormente con la macchina da presa sui corpi nudi delle vittime di turno dell’assassino (notevolissima soprattutto la scena hot che vede coinvolti Susan Scott e Silvano Tranquilli) più che concentrarsi sulla trama propriamente gialla (un po’ esile ma intrigante) che forse non viene sviluppata proprio a dovere; tuttavia va detto che c’è una discreta suspence che si mantiene per tutta la durata del film, che lo stesso risulta omogeneo e compatto e che quindi il risultato finale soddisfa ampiamente. Inoltre trovo il finale come uno dei più cinici e beffardi dell’intero filone del giallo all’italiana…

rivelazionimaniaco1

rivelazionimaniaco2

Il capo della squadra mobile Capuana (Farley Granger) indaga su alcuni misteriosi omicidi di donne, tutte adultere, dapprima pugnalate a morte e poi sgozzate. L’assassino, una sorta di giustiziere vendicatore che vuole punire le donne fedifraghe, lascia sul corpo delle vittime alcune fotografie compromettenti che ritraggono le sventurate durante i loro incontri clandestini con i rispettivi amanti (il cui volto è stato però reso irriconoscibile). Le vittime appartenevano tutte alla medio/alta borghesia ed erano mogli di persone influenti o di noti professionisti; tutto ciò crea seri problemi a Capuana che riceve molte pressioni dall’alto affinchè il caso venga risolto in fretta. Inizialmente i sospetti convergono su Gastone (il solito allucinato Luciano Rossi dagli occhi sgranati), un assistente del medico legale Casali (Chris Avram) con un’ insana passione (ai limiti della necrofilia) per la ricomposizione delle salme delle donne vittime di brutali omicidi, ma ovviamente si tratta di uno specchietto per le allodole e neanche lo spettatore meno smaliziato cade nel tranello. Intanto i delitti si susseguono e quindi Capuana, che brancola nel buio, tenta una carta rischiosa: arresta un folle mitomane che si era autodenunciato (Ivano Staccioli) dichiarando così chiuso il caso per solleticare l’orgoglio dell’assassino e spingerlo a tradirsi. Ed è a questo punto che il vero killer gli farà una rivelazione…

rivelazionimaniaco3

rivelazionimaniaco4

Montero non è certamente un frequentatore abituale del giallo però gli va dato atto di essere stato il primo ad utilizzare il grande jazzista Giorgio Gaslini per questo tipo di film: Argento infatti se ne accorgerà solo un anno dopo per la sua miniserie televisiva “La porta sul buio” (per poi giungere al trionfo di “Profondo rosso” dopo altri due anni). In questa occasione Gaslini compone una colonna sonora in cui spicca il tema principale di chiara ispirazione morriconiana (c’è anche l’immancabile voce di Edda Dell’Orso), molto delicato e romantico, che però alla lunga risulta un po’ stucchevole: nel film si ripete per ben 13 volte! Di questa pellicola non si hanno in Italia ancora notizie di una uscita in dvd ma fortunatamente ci hanno pensato già in Germania sfornando un’ottima edizione corredata dall’audio italiano.

rivelazionimaniacotitoli

Cast principale:

Farley Granger

Sylva Koscina

Annabella Incontrera

Femi Benussi

Silvano Tranquilli

Susan Scott

Chris Avram

Regia: Roberto Bianchi Montero

Edizioni in dvd: Camera Obscura (Germania)

Formato video 1,85:1 anamorfico

commenti
  1. Admiral Benbow ha detto:

    proprio in questi giorni, mentre componevo un mio nuovo ordine megagalattico di dvd, ho dovuto drammaticamente prendere atto che non esiste un’edizione italiana di questo film, e che quella della Camera Obscura è sold out. Ora, non amando io scaricare da internet, né riuscendo oramai più a tollerare le VHS, mi sto rassegnando ad una terribile ignoranza al riguardo, sigh!

    • ricky ha detto:

      CameraObscura ha ristampato l’edizione (tiratura limitata a 500 pezzi… ma senza il pack classico delle edizioni CO, per questa ristampa solo box amaray).
      la trovate in tutti i negozi on line che trattano CO;)

  2. Ultima_Stella ha detto:

    me piac………. 😉

  3. Beh, si… non è malaccio questo film, anche se non mi viene certamente da urlare al miracolo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...