Killer fish – L’agguato sul fondo (1978)

Pubblicato: 19 maggio 2013 in Horror

Image and video hosting by TinyPic

Interessante lavoro del nostro specialista in sci-fi e horror Antonio Margheriti, questo “Killer fish” sembra ricalcare la moda dei film spaventosi sulle creature acquatiche che, da “Lo squalo” in poi, stavano riscuotendo enorme successo (vedasi “L’orca assassina”, “Tintorera”, “Barracuda” e anche l’italiano “Tentacoli”). In realtà Margheriti non si accoda affatto al filone e dirige un solidissimo action movie inserendo l’elemento acquatico-orrorifico soltanto nella seconda parte della storia nella quale filma, per la prima volta e praticamente in contemporanea con il “Piranha” di Joe Dante, le prodi gesta dei temutissimi e ferocissimi pesciolini sudamericani. Il film nasce come prodotto televisivo per gli Stati Uniti nel 1978 (ecco spiegato il formato video 1,33:1) e viene distribuito nelle sale cinematografiche del resto del mondo l’anno seguente, quando il film di Joe Dante aveva già ampiamente terrorizzato le platee; ovviamente ciò ha fatto credere che Margheriti avesse voluto copiare l’idea di Dante ma non è così (e chi ha sempre frettolosamente scritto il contrario si ravveda, cortesemente). I due film sono estremamente diversi e, come già accennato in precedenza, questo di Margheriti punta molto sull’azione (per oltre 40 minuti è un ottimo e tesissimo thriller che racconta di alcuni ladri che rubano dei diamanti) per poi cambiare registro nella seconda parte e diventare un horror puro quando entrano in scena i terribili piranha… I produttori americani, vista la destinazione televisiva del prodotto sul loro territorio, imposero la presenza nel cast di alcune star note al pubblico televisivo a stelle e strisce: ecco spiegata la presenza di Lee Majors (il famoso protagonista della serie tv “L’uomo da sei milioni di dollari”) e James Franciscus (noto in tv come il detective Longstreet o il Dott. Elliot). Non dimentichiamo però anche la presenza della “Scream Queen” internazionale Karen Black (un nome caro ad ogni appassionato di cinema horror che si rispetti) e quella della bellissima e sfortunata Margaux Hemingway (nipote del celeberrimo scrittore, poi morta suicida poco più che quarantenne). Clamorosa, dopo circa un’ora di visione, la ripresa di un terribile uragano che distrugge alberi, fa volare sedie e tavoli e scoperchia i tetti di alcuni bungalow: si tratta di scene autentiche riprese in diretta dal regista dalla sua camera d’albergo… Insomma azione, tensione, horror ma anche cinema verità che va ad affiancarsi agli ingenui e artigianali (ma comunque spettacolari) effetti speciali… Buone anche le musiche degli onnipresenti fratelloni De Angelis. Consigliato.

killerfish1

killerfish2

Un gruppo di rapinatori internazionali riesce a penetrare nel caveau di una miniera di diamanti in Brasile e ne ruba un quantitativo consistente. Il bottino viene nascosto in una sacca impermeabile e gettato in fondo ad una laguna: per recuperarlo e spartirselo il gruppetto (composto da 4 uomini e una donna) si dà un appuntamento a 60 giorni dalla data del colpo. Restano in zona soltanto la donna (Karen Black) e Paul Diller (James Franciscus), il vero organizzatore del colpo che non vi ha partecipato attivamente per alcuni problemi al cuore ma che lo aveva preparato nei minimi dettagli in quanto aveva studiato per anni i movimenti del personale addetto al servizio di sicurezza della miniera. In attesa che passino i fatidici due mesi anche uno dei ladri, Bob Lasky (Lee Majors), trascorre il suo soggiorno in un albergo dei dintorni dividendosi tra il casinò e il tampinamento di una giovane modella, Gabrielle (Margaux hemingway), ivi giunta per dei servizi fotografici. Due dei componenti della banda decidono però che non è il caso di aspettare tanto tempo per godersi i frutti delle loro fatiche e quindi si immergono nella laguna per rubare i diamanti e fregare gli altri: purtroppo per loro mal gliene incoglie! Il tremendo e previdente Diller, grosso amante e conoscitore di pesci tropicali, aveva pensato bene di preservare il bottino mettendo a guardia dello stesso 20 coppie di ferocissimi piranha che quindi avevano cominciato a riprodursi e a proliferare bellamente… Dei due uomini calatisi in acqua, quindi, resta ben poco (i piranha ne fanno letteralmente scempio) e anche un terzo, di lì a poco, segue la stessa triste sorte. Dopo una serie incredibile di colpi di scena e dopo tantissimo sangue sparso i diamanti verranno faticosamente tirati fuori ma, in una banda di criminali, è bene che nessuno si fidi di nessuno…

killerfish3

killerfish4

killerfishtitoli

Cast principale:

Lee Majors

James Franciscus

Karen Black

Margaux Hemingway

Marisa Berenson

Anthony Steffen

Regia: Anthony M. Dawson (Antonio Margheriti)

Edizioni in dvd: Pulp Video

Formato video 1,33:1 full frame

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...