Sette note in dvd

Pubblicato: 27 settembre 2014 in Avvisi ai naviganti

sette note in nero sinister

FINALMENTE.
Anche in Italia siamo riusciti a editare in dvd “Sette note in nero”, piccolo grande capolavoro del giallo/thriller italiano anni ’70 firmato da quel grande Maestro che risponde al nome di Lucio Fulci. Era indubbiamente una pecca non da poco, visto che l’ ottima edizione francese con audio italiano risaliva al 2004 ed è naturalmente fuori catalogo da un bel pezzo… Ovviamente tutti gli appassionati di cinema di genere italiano (in generale) e di Fulci (in particolare) possiederanno già l’ edizione francese ma l’ esistenza di una edizione italiana va salutata con entusiasmo, anche se ci son voluti ben 10 anni… E quindi si può anche perdonare una fascetta orribile che nulla ha a che vedere con la locandina originale e la dicitura “Horror d’ essai”, visto che chi conosce il film sa molto bene che non si tratta affatto di un horror. Peccati veniali, comunque: l’ importante è che ora tutti coloro che non l’ avevano ancora fatto possano recuperare questa pellicola comodamente e godersela.
Fulci lives!

commenti
  1. Qualche chicca in più sull’edizione italiana? Qualcosa che mi convinca all’acquisto (a parte la cover molto bella che finora mi sembra di aver visto solo in versioni estere)? Non so… extra… scene tagliate… interviste….

  2. johntrent70 ha detto:

    L’edizione francese a 2 dischi è imbattibile: commento audio di Sergio Salvati e più di 2 ore e mezza di extra con documentari e interviste (Sergio Salvati, Gianni Garko, Ornella e Bruno Micheli, Paolo Albiero, Antonio Tentori, Fabio Frizzi, Franco Bruni etc.)…
    L’edizione italiana non aggiunge granchè sotto questo punto di vista: una featurette con le voci di Fulci, Dardano Sacchetti, Massimo Lentini e Bruno Micheli.

  3. Alfredo Riva ha detto:

    Visto quello che si trova in giro, mi sarei aspettato un’edizione stra-restaurata in BluRay. Ma mi sa che per quella dovremo aspettare un’edizione estera, sperando che non omettano la traccia audio italiana…

  4. Alfredo Riva ha detto:

    Vorrei aggiungere che la cover, che giá avevo visto anch’io, mi sembra eccessiva e fuori luogo per un film che non è un horror come si intende oggigiorno, ma uno splendido thriller con elementi paranormali e solo qualche scena un po’ cruenta, argentiana, direi. Una cover troppo macabra per il film in questione, in definitiva poco fedele al carattere dell’opera, che puó ingannare chi, fraintendendone il contenuto, puó acquistare o noleggiare il DVD spinto dall’impulso del momento.
    Questa é ovviamente la mia opinione personale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...