200 film

Pubblicato: 31 ottobre 2014 in Avvisi ai naviganti

birthday candles number 20 on black background

E così abbiamo tagliato il traguardo dei 200 film schedati.
E’ un buon numero ma non ho alcuna intenzione di fermarmi, anzi…
Pensavo però che nei meravigliosi anni ’70 qui in Italia abbiamo prodotto non solo dell’ ottimo cinema (che oggi tutti stanno riscoprendo e rivalutando in ogni angolo del mondo mentre da noi invece, fino a poco tempo fa, facevamo scioccamente a gara a snobbarlo e a disprezzarlo) ma anche alcuni strepitosi prodotti televisivi: sto parlando dei famosi SCENEGGIATI a puntate che andavano in onda sui canali Rai.
Oggi anche la tv nostrana si è allineata alla degenerazione del cinema italiano e quindi gli sceneggiati non esistono più, soppiantati dalle orribili e stomachevoli FICTION…
Un nostalgico all’ ultimo stadio come il sottoscritto soffre molto di questa situazione e ha quindi pensato di celebrare (sempre nel piccolo di questo spazio web) anche quella meravigliosa stagione degli sceneggiati televisivi italiani targata anni ’70.
Per questo motivo, di tanto in tanto e parallelamente ai film, andrò a proporre sceneggiati (sempre rigorosamente italiani, ovviamente) o comunque miniserie a puntate che in quel magico periodo hanno, secondo il mio modesto parere, lasciato un segno…
Andrò a cominciare con il prossimo articolo.
Tutto questo per non dimenticare…

commenti
  1. Alessandro Pennasilico ha detto:

    Tu sì ‘na cosa grande!!!

  2. Lorenzo Bosio ha detto:

    Bella l’idea degli sceneggiati.. ne ho visti tanti da piccolo e li ho riaprezzati da grande grazie ai dvd Rai, la lista è lunghissima e la qualità sia tecnica che interpretativa era nella maggior parte dei casi molto alta. Aspetto i prossimi articoli per ricordare ancora quegli ottimi prodotti. GRAZIE e complimenti per tutto quello che hai scritto fino ad oggi.

  3. Alfredo Riva ha detto:

    I Grandi Sceneggiati degli anni ’70… Daniele D’Anza ne ha firmato parecchi. Oppure ti ricordi “Gamma” di Salvatore Nocita ? Ricordi quello schetch-parodia di Sandra e Raimondo ?
    A proposito, collega nostalgico, volevo chiederti se ti ricordi di uno sceneggiato misterioso (almeno per me, visto che ne ho solo un vago ricordo e non rammento neppure se fosse italiano o no) che parlava di specchietti retrovisori di motociclette che avevano strani effetti sulla psiche di chi le guidava e aveva (stranamente) come colonna sonora il brano “Oxygene Part 4” di Jean Michel Jarre… Non mi ricordo altro, anche se per qualche motivo per tanti anni il mio subconscio l’ha accostato proprio a “Gamma”. Magari era anche una ciofeca, probabilmente io facevo ancora le elementari…
    Comunque è un piacere che esistano miei coetanei (presumo che tu, più o meno lo sia) che ricordano benissimo gli anni ’70 e non li confondano o, peggio, li accorpino agli anni ’80 (quando sento espressioni come “musica anni ’70-’80” mi viene il mal di pancia: come si fa a confondere le due cose ? Che c’entra Barry White and the Love Unlimited Orchestra con i Frankie Goes To Hollywood ? E Donna Summer con Madonna che ci azzecca ? Bah…
    Comunque scusa se sono andato off-topic, vorrei solo aggiungere che condivido il tuo disgusto per le produzioni cinematografiche, televisive e immagino anche musicali attuali. Sai qual’è il problema ? Che ai nostri tempi siamo stati abituati troppo bene…

  4. johntrent70 ha detto:

    Purtroppo questi specchietti retrovisori così invasivi non li ricordo… In compenso ricordo “Oxygene IV” (grande disco!) come sigla di apertura di Tribuna politica e come sottofondo di oroscopi e documentari…
    Io sono nato nel 1970 e quindi molte delle cose che tratto qui sono basate su ricordi della mia infanzia (che ovviamente ho poi approfondito in età “matura”)… Gli anni ’80 sono tutt’altra cosa…
    Tra gli sceneggiati che conto di prendere in considerazione ti cito “L’amaro caso della baronessa di Carini”, “Dov’è Anna?”, “Il segno del comando”, “Sandokan”, “Le avventure di Pinocchio”, “Gamma” e tanti altri…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...