Inhibition (1976)

Pubblicato: 12 aprile 2015 in Erotico

inhibition

A metà degli anni ’70 il porno non era ancora un genere praticato “ufficialmente” in Italia, a differenza della Francia dove invece già da qualche anno Claudine Beccarie era una pluripremiata pornostar. Nel 1975, sotto l’ egida del regista Jean-Françoise Davy, la Beccarie era stata la musa di “Exhibition”, una sorta di documentario-biografia sul mondo della pornografia consistente in una sorta di lunga intervista-verità inframezzata da scene hard e cervellotiche elucubrazioni sulla poetica del porno: un’ operazione alquanto ambiziosa, a tratti un po’ forzata, ma nel complesso interessante. Ed ecco quindi che l’ anno dopo si produce in Italia furbescamente un film dal titolo simile (“Inhibition”) e con protagonista proprio la star francese della quale intanto erano giunti echi d’ infinito anche da noi; nel nostro paese la Beccarie girerà infatti, a distanza di un mese, anche un altro film per la regia di Demofilo Fidani (“Calde labbra”). In realtà qui il richiamo a “Exhibition” è solo un pretesto, anche perchè il film, al di là della protagonista, non ha niente a che vedere con la pellicola di Davy e va ad inserirsi in quel filone erotico-esotico tutto tricolore al quale aveva dato un impulso decisivo “Emanuelle nera”. Tutta l’ ambientazione è magnifica e il regista Paolo Poeti (che si nasconde dietro l’ anglofono pseudonimo Paul Price) ci regala splendide sequenze di tramonti sulle spiagge e sulle dune desertiche di Tunisi e Hammamet, mostrando un certo gusto e una buona cura formale. Ad affiancare l’ attrice transalpina abbiamo come co-protagonista una ottima Ilona Staller pre-hard che si mostra anch’ essa come mamma l’ ha fatta senza farsi pregare e che onestamente si lascia preferire di gran lunga rispetto alla eminente (all’ epoca) collega… Personalmente non ho mai compreso l’ enorme successo riscontrato dalla Beccarie in patria e fuori, visto che non mi sembra propriamente in possesso di un “physique du role” (per restare in ambito francese) adatto al porno e che anche di viso non è propriamente il massimo… Ma comunque non divaghiamo. “Inhibition”, nonostante il titolo forzatissimo, è un film che si guarda con piacere e regala anche qualche buon momento, grazie anche ad un simpatico Ivan Rassimov in versione avventuriero. Della pellicola esiste anche una versione hard destinata al mercato estero, in particolare francese (vista la presenza della protagonista); le differenze sostanziali si hanno in un un paio di scene lesbo tra la Beccarie e la Staller (che nella versione italiana erano decisamente più corte), in una sequenza di autoerotismo della Beccarie che lascia poco spazio all’ immaginazione e in una scena d’amore tra la francese e Cesare Barro dove si vedono per alcuni secondi dettagli hard espliciti appartenenti però a controfigure (cosa alquanto strana, avendo a disposizione un’ attrice come la Beccarie di certo più che avvezza e propensa a certe situazioni) e che si ripetono identici per 3 volte… Insomma niente di particolarmente rilevante, anzi; molto meglio la versione soft.

inhibition1

inhibition2

Carol (Claudine Beccarie), imprenditrice da poco rimasta vedova, sta viaggiando in aereo da Parigi diretta in Tunisia dove deve occuparsi di un allevamento di cavalli e della ristrutturazione di una enorme villa ereditata dopo la morte del marito. Ad accompagnarla c’ è la sua segretaria Anna (Ilona Staller), con la quale Carol intrattiene un rapporto che va oltre quello semplicemente “professionale”. D’ altronde la donna, ormai provata da passate e tristi esperienze personali, mostra tutto il suo pessimismo nei confronti del genere maschile: l’ ex coniuge la sottoponeva ad umilianti vessazioni sadomaso in occasione di alcuni festini particolari (in un paio di flashback vediamo la presenza di due starlette nostrane come Dirce Funari e Zaira Zoccheddu) ed era stato stroncato da un infarto proprio durante uno di questi “incontri”. Mentre si va avanti tra splendidi panorami africani e qualche scena hot tra le 2 protagoniste assistiamo anche alle evoluzioni di un giovane avventuriero con il vizio del gioco, Peter (Ivan Rassimov), che aveva viaggiato sul loro stesso aereo e che va in cerca di fortuna dopo aver ritrovato un suo vecchio amico, un conte decaduto (Mattia Machiavelli) che sbarca il lunario vendendo bambole gonfiabili al mercato. Giocando a poker Peter vince un cavallo ed incontra nuovamente Carol durante una corsa alla quale aveva iscritto il suo puledro mentre Anna, dal canto suo, ha un’ avventura con un giovane francese conosciuto su un peschereccio (Cesare Barro). Il giovanotto si ripasserà anche Carol e alla fine toccherà anche al buon Peter giacere nel talamo con lei, con la differenza che stavolta il cuore disilluso della donna sembra poter ricominciare a battere per qualcuno; Peter, però, è uno spirito troppo libero…

inhibition3

inhibition4

Due paroline sulla colonna sonora vanno necessariamente spese: la soundtrack si basa quasi interamente su un bellissimo e romantico tema (che si ripete però in maniera quasi estenuante per tutto il film) scritto dagli immarcescibili fratelli Guido & Maurizio De Angelis (buoni per tutte le stagioni e per tutti i generi) che in futuro (a mio modestissimo parere) influenzerà gli autori di “Cocktail d’ amore” cantata dalla compianta Stefania Rotolo. In una scena in discoteca viene anche riciclato un brano della colonna sonora de “Il bianco, il giallo, il nero” (Mad man).

inhibitiontitoli

Cast principale:

Claudine Beccarie

Ilona Staller

Ivan Rassimov

Patrizia Gori

Cesare Barro

Regia: Paul Price (Paolo Poeti)

Edizioni in dvd: NoShame

Formato video 1,85:1 anamorfico

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...