… Più forte ragazzi! (1972)

Pubblicato: 22 dicembre 2018 in Commedia

più forte ragazzi

5 anni dopo aver creato la coppia composta da Bud Spencer e Terence Hill (in “Dio perdona… Io no!”, anno 1967) il regista Giuseppe Colizzi la trasporta fuori dal western nel quale era confinata e la trasferisce nella foresta amazzonica. I due si mostrano affiatatissimi e, cosa più unica che rara, in questo film, oltre a riempire di botte i cattivoni di turno, se le danno di santa ragione anche tra di loro… Colizzi sceglie la via del film d’avventura con qualche battuta divertente piazzata qua e là, il successo è clamoroso e consacra definitivamente agli occhi del pubblico il duo manesco ma simpatico e rassicurante che tanto piacerà a grandi e (soprattutto) piccini. Nella filmografia del duo questo è sicuramente uno dei titoli meno inflazionati, grazie ai pochissimi passaggi televisivi e al mistero ingarbugliato che aleggia sulla versione integrale del film vista nelle sale nel 1972: la durata totale del film è di 122 minuti ma il master circolante in dvd risulta amputato di circa 30 minuti (ripeto: TRENTA minuti!), rendendo alcuni passaggi un po’ incomprensibili, e la successiva edizione in blu-ray non ha posto rimedio visto che ci si è limitati a reintegrare qualche breve scena (oltretutto in inglese, per un totale di quasi 5 minuti) e nulla più. La vecchia vhs italiana è quella che si avvicina maggiormente alla durata integrale, arrivando a 110 minuti. La domanda che tutti ci poniamo è: perchè? Perchè mutilare un film con Bud e Terence? Non certo per motivi di censura… Forse la spiegazione la si può trovare nella natura del film stesso che nasce come film d’avventura e con alcuni momenti “seri”; essendo la durata un po’ lunga la sensazione è che si sia voluto snellire il montaggio per renderlo più fruibile ad un pubblico di giovanissimi. Opinione personale, naturalmente. Il fatto è che esistono diversi montaggi anche per le versioni estere (Germania, Francia etc.): un disastro. Resta un peccato che, a distanza di oltre 45 anni, non si possa vedere il film nella sua versione originale integrale. In ogni caso da vedere, per “volare in aria” con il meraviglioso duo…

piùforteragazzi1

piùforteragazzi2

Colombia. Plata (Terence Hill) e Salud (Bud Spencer) sono due piloti d’aereo stravaganti e truffaldini. I due, dietro compenso, accettano di far precipitare un bimotore per conto del loro amico Naso (Alexander Allerson) che così potrà intascare i soldi dell’assicurazione. Mentre stanno comunicando via radio con la torre di controllo per fornire le coordinate necessarie a far ritrovare il relitto l’aereo precipita per davvero nella giungla amazzonica. Rimasti fortunosamente illesi, i nostri eroi vengono dati per dispersi e vagano per un mese raggiungendo una comunità composta da cercatori d’oro; in questa comunità tutti lavorano per un trafficante di diamanti, Mr. Ears (Reinhard Kolldehoff), che gestisce tutti gli affari.
Per raggranellare qualche soldo Plata e Salud decidono di fare concorrenza a Mr. Ears: dopo aver restaurato un vecchio e derelitto aereoplano di proprietà di un anziano contadino lo utilizzano per volare in città e procurarsi beni di prima necessità (birra, sigarette e quant’altro) da rivendere ai cercatori di pietre che vivono totalmente isolati. Per non appesantire l’aereo i due si alternano nei viaggi e quindi quando torna uno parte l’altro. Una notte Salud fa la conoscenza di un anziano ex minatore che tutti chiamano “Matto” (Cyril Cusack); il vecchietto ospita Salud nella sua capanna, gli offre da mangiare e gli racconta di aver trovato un giacimento segreto ma nessuno gli crede. Anche Salud si mostra scettico quando il vecchio gli indica un punto su una montagna…
Quando Mr. Ears scopre che i suoi concorrenti stanno facendo affari d’oro invia tre scagnozzi (Antoine Saint-John, Riccardo Pizzuti e Marcello Verziera) a distruggere  il loro aereo, impedendogli così di poter continuare l’attività. La reazione dei nostri non si fa attendere e, a suon di sganassoni, mettono fuori combattimento la cricca di balordi. Dopo aver rubato un aereo, Plata e Salud convincono “Matto” ad andare con loro a Salvador, visto che ha sempre vissuto nella giungla e non ha mai conosciuto il progresso della società civile. Una volta giunti a destinazione si accorgono che il vecchietto è morto per l’emozione e che al suo collo è appesa una collana composta da un pezzo di roccia di smeraldi, evidentemente proveniente dal leggendario giacimento…
Conoscendo l’ubicazione del giacimento segreto i due sono ormai diventati ricchi ma Mr. Ears, corrompendo la polizia locale, tenta di impadronirsi almeno del 50% della miniera e, al loro rifiuto di cederne la metà, li fa arrestare. Ma figuriamoci se i nostri amici si fanno fermare da un paio di sbarre: dopo una pronta evasione regoleranno i conti…

piùforteragazzi3

piùforteragazzi4

La colonna sonora è opera dei fratelli Guido e Maurizio De Angelis (ormai coppia fissa, presente e futura nelle colonne sonore dei film con Bud e Terence) che qui sfoderano un brano destinato a diventare uno dei tormentoni più famosi del loro sconfinato repertorio: “Flying through the air”.

Flying through the air
side by side we dip bend and climb
Flying through the air so free
feel them left behind below us
Flying through the air
mad old you and me
We are going at it just for kicks,
for kicks you’ll see
that they’ll wish they were you
right along here with me
you and me
Climbing through the sky
leaving all our thoughts faraway
Climbing feel the stars up here
touch your eyes and fall beside you
Side by side we soar
me and you just glide
We are gaming in a fall,
a fall, a fall we feel
but it’s all in your mind
as we turn round and climb
right back here
Oh oh oh oh oh
Oh oh oh oh oh
Oh oh oh, oh oh, oh oh
Oh oh oh, oh oh, oh oh
Oh oh oh, oh oh, oh oh oh oh
Great white silver bird
soars again to catch
good old mister sun who hides,
who hides, who hides for fun
But it’s all in the game
life is still all the same
here we go
Oh oh oh oh oh
Oh oh oh oh oh…

piùforteragazzititoli

Cast principale:

Bud Spencer

Terence Hill

Cyril Cusack

Reinhard Kolldehoff

Antoine Saint-John

Regia: Giuseppe Colizzi

Edizioni in dvd: Medusa

Formato video 2,35:1 anamorfico

commenti
  1. Sep ha detto:

    Non conoscevo la questione minutaggio. Peccato, perche’ il film merita 🙂
    Grazie!

  2. johntrent70 ha detto:

    Negli anni ’80 passava su Canale 5 in versione integralissima. La versione in vhs Penta Video era lievemente tagliata. Poi è sparito dai radar per ricomparire in dvd mutilato di mezz’ora….. Hanno fatto uscire il blu-ray dopo qualche anno e hanno integrato 5 minuti: ridicoli.

  3. Francesco ha detto:

    Uno dei più belli ed emozionanti della coppia: il mix avventura ed umorismo è perfetto, qualche minuto in più non avrebbe guastato di certo. C’è anche una mica tanto velata denuncia del modus operandi delle autorità sudamericane. La colonna sonora resta una delle migliori dei deangelis brothers: indimenticabile!!! Si vola sulle note insieme a Bud e Terence!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.