Addio a Flavio Bucci

Pubblicato: 18 febbraio 2020 in Avvisi ai naviganti

flavio bucci

Dal 18/02/2020 il cinema italiano è ancora più povero: all’età di 72 anni si è spento Flavio Bucci, straordinario attore dal talento purissimo che ha dato vita a personaggi indimenticabili che sono nel nostro cuore. Giusto per dirne 3 citiamo il bancario Total nel capolavoro di Petri “La proprietà non è più un furto”, il teppista sbandato nel violentissimo “L’ultimo treno della notte” di Aldo Lado e il cieco Albert nel capolavoro horror “Suspiria” di Dario Argento. Ma i ruoli che lo hanno visto protagonista sono tanti altri, anche in teatro, parallelamente all’attività di doppiatore che gli ha visto prestare la voce a John Travolta ne “La febbre del sabato sera” e “Grease”. Uomo dal carattere difficile e schivo, Bucci ha vissuto una “vita spericolata” dichiarando nelle ultime interviste di aver sperperato tutti i suoi guadagni in alcol e droga, finendo stroncato da un infarto… Nell’universo dei suoi personaggi resta indelebile la sua straordinaria interpretazione del pittore folle nello sceneggiato televisivo “Ligabue” del 1977: una prova attoriale maestosa, purtroppo mai riconosciuta e premiata nel nostro paese. Un Bucci mostruoso nel ruolo della sua vita, assolutamente eccezionale, ma purtroppo si sa che qui in Italia siamo bravissimi a non dare mai i giusti riconoscimenti a chi li merita. Almeno in vita. Per ironia della sorte proprio in questi giorni, a distanza di 43 anni, sta approdando sul grande schermo un nuovo film su Ligabue… Un tempismo quasi sinistro.
R.I.P., grande Flavio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.